Sardegna del Sud: "quando l'uva sceglie bei posti per dare il meglio"


Sardegna. Itinerari di vino. Sud Italia. Foto Blog Etesiaca.

La differenza tra il Nord e il Sud della Sardegna?

Una sola: il VINO.

Certamente è una piccola provocazione, ma in effetti è davvero così..

Non amo fare paragoni tra le zone della nostra bella penisola, tanto meno tra le regioni, che ognuna ha le sue caratteristiche e le sue tipicità che la contraddistinguono e la differenziano rispetto alle altre.

Questo è solo un piccolo quadro riassuntivo che vi servirà per scegliere l'itinerario sardo più giusto per voi.

  1. Nord Est e Costa Smeralda: mare cristallino e panorami mozzafiato, dall'Arcipelago della Maddalena fino a Santa Teresa di Gallura, da dove partono i traghetti per la Corsica. E' una zona particolarmente movimentata e giovane, dove si trovano locali molto frequentati e vita mondana.
  2. Nord Ovest e Alghero: anch'essa una zona vivace, frequentata in parte per la mondanità, in parte per la bellezza naturale delle sue calette, una su tutte la Spiaggia della Pelosa a Stintino, immagine simbolo di questa zona, un lembo di terra che si protende verso l'Isola dell'Asinara. Da vedere almeno una volta nella vita.
  3. Sud Est e Ogliastra: spiagge infinite e maggiore esclusività, tenete conto che qui potete trovare zone molto selvagge e riuscire a fare il bagno quasi da soli (anche per Ferragosto), in generale nei periodi di grande affluenza turistica. Assolutamente da fare: escursione in barca a Cala Gonone.
  4. Sud Ovest e Oristano: suggestiva e unica, questa parte di costa inizia da Pula, passa dall'Isola di Sant'Antioco e di San Pietro e va su fino alla selvaggia Costa Verde per arrivare al Golfo di Oristano. Da segnalare: visita a Carloforte e assaggio del tonno (compratevene più che potete nei vari formati!!!)
Sardegna, Sud Italia. Itinerari di vino. Foto Blog Etesiaca

Il mio consiglio è scegliere, in vista dell'imminente altissima stagione del mese di agosto, i luoghi meno caotici, dove si riscoprono davvero la genuinità e la schiettezza del territorio, da tutti i punti di vista.

Anche per quanto riguarda il vino.

E' un piacere parlarvi di una cantina che si trova nel Sud della Sardegna, Cantine Argiolas, una delle aziende vitivinicole più famose ed importanti, non a livello regionale, ma soprattutto a livello nazionale.

Più precisamente siamo nel Sud Est della Sardegna, a Serdiana, in provincia di Cagliari, in un territorio che si estende da Est a Ovest della zona costiera. L'azienda è infatti composta da ben 5 tenute (4 nella parte Est e una di circa 15 ettari a Porto Pino nel Sud Ovest), per un totale di circa 250 ettari. 

Argiolas, tra le sue varie attività, è molto orientata all'enoturismo, tanto che organizza diverse formule e pacchetti legati alle degustazioni, sia di vino che di prodotti tipici, nonchè lezioni di cucina e indimenticabili aperitivi in vigna. Tutte le informazioni sul loro sito.

Sardegna, Sud Italia. Itinerari di vino. Foto Blog Etesiaca

Il vino che voglio segnalarvi è Cerdena Isola dei Nuraghi Bianco IGT 2012, un blend di Vermentino e Nasco (vitigno autoctono sardo meno conosciuto), un vino che rappresenta in tutto e per tutto la Sardegna, con la sua complessità, la sua raffinatezza e la sua bellezza.

Di un giallo paglierino di buona densità, Cerdena ha un profumo ammaliante, che evoca note di pesca bianca, pera matura, banana, caramello e frutta secca (noce), al naso è assolutamente intenso, strutturato, persistente e molto molto elegante. 

Sardegna, Sud Italia. Itinerari di vino. Foto Blog Etesiaca

Deve questa sua generosità di profumi e di sapori, oltre che al clima ed al suolo (i terreni sono quelli della Tenuta Sisini a 250-300 metri sul livello del mare, con temperature miti in inverno ed estati molto calde e ventilate), alla fermentazione malolattica (preceduta da quella alcolica), che avviene in barriques, ed, al cui processo, segue infine quello di affinamento in bottiglia, che dura dai 6 agli 8 mesi.

E' un vino importante, fatto per avere lunga vita.

Lo consiglio in abbinamento con piatti saporiti sia di carne che di pesce, la sua esaltazione migliore, visto che siamo in Sardegna ed in estate, è data con piatti a base di bottarga di muggine o di tonno, crostacei e gamberi, ventresca di tonno, sarde fritte.

Provatelo, vi sarà stupire.

Sardegna, Sud Italia. Itinerari di vino. Foto Blog Etesiaca

Vuoi approfondire la degustazione con la Mappa dei Profumi e dei Sapori?

Vai nella sezione I♥Bianchi e seleziona la bottiglia di Cerdena, oppure clicca qui accanto sul bottone MAPPA Cerdena.


Ti è piaciuto l'articolo?

ENTRA NELLA TRIBU' DI ETESIACA!

Metti mi piace alla pagina e sarai informato (con discrezione) sugli Itinerari di Vino.

Per te è solo un click, per noi è un piccolo riconoscimento di tutto il lavoro che stiamo facendo!


Scrivi commento

Commenti: 0