Quando il "Somnio" diventa realta': Dal Chianti al Brunello di Agricola Tamburini


Chianti, Firenze, Toscana. Agricola Tamburini. Etesiaca. Itinerari di vino

La zona più famosa al mondo dove si produce vino, il Chianti, è anche il luogo dove sono nata.

Affascinante, selvaggia, misteriosa, questa è la "periferia" genuina di Firenze che non ha mai avuto un grande sviluppo industriale (le strade_ahimè, e di chi ci abita_lasciano molto a desiderare!) e che ha tramandato da sempre la tradizione agricola e artigiana.

Oggi voglio parlarvi di un giovane produttore che rappresenta appieno questo territorio..

Agricola Tamburini. Chianti, Firenze, Toscana. Etesiaca. Itinerari di vino

Come vi dicevo, in questa zona, il Chianti è sempre stato protagonista assoluto. Mi ricordo ancora quando, diversi anni fa, mio nonno andava in cantina a prendere il vino, poco tempo dopo la vendemmia. Lui, come altri suoi amici, era un grande "esperto" di vino e quando tornava a casa con il Chianti novello era una grande festa, che andava condivisa con tutta la famiglia.

Mai assaggiato il vino del contadino? 

Beh vi assicuro che era pessimo (per essere fin troppo garbata), ma era la tradizione quindi un brindisi non si poteva rifiutare.

Vi ho raccontato questo per farvi capire quanto la situazione sia cambiata, non so se esiste ancora il vino del contadino (probabilmente sì, perchè ci sono tante persone in questa zona che sono molto attaccate alle loro origini), ma so che esistono delle aziende che hanno saputo affinare le loro tecniche e hanno fatto del loro lavoro un esempio per le nuove generazioni e un punto di riferimento per il panorama enologico nazionale ed internazionale.

Una di queste è Agricola Tamburini, che si trova in Loc. Il Castelluccio, Via di Catignano 106 a Gambassi Terme (FI), e che mette a disposizione dei clienti una bella sala degustazione, interna ed esterna, con vista sui propri vigneti e sulle meravigliose colline fiorentine.

Cortona. Itinerari di VINO. Blog Etesiaca

L'azienda agricola è interamente gestita dal brillante ed innovativo capitano, Emanuela Tamburini, che ha preso in mano l'azienda di famiglia che era praticamente ancora in fasce, e l'ha trasformata in quella che è adesso.

C'è da andarne orgogliosi.

50 ettari in totale di terreno, suddivisi tra lo storico territorio del Chianti e la più recente acquisizione di vigneti nella zona di Montalcino, dove si produce una piccola produzione del famoso Brunello.

Che dire di fronte ai due best della Toscana?

In più circa 1000 piante di olivi che arricchiscono l'offerta dell'azienda, che può vantare così anche di una produzione di Olio Extra Vergine di Oliva biologico. 

Cortona. Itinerari di vino. Foto Blog Etesiaca.

Qualità e passione.

Sono questi gli ingredienti dei prodotti di Agricola Tamburini, una vasta offerta che si traduce, oltre all'olio, in ben 8 vini e una grappa.

Voglio raccontarvi a questo proposito la mia esperienza di degustazione, che ho avuto il piacere di condividere con la sempre disponibilissima Emanuela e che ha visto protagonisti:

  1. Il Castelluccio IGT Bianco Toscana 2015
  2. The Boss Chianti DOCG 2013
  3. Italo Chianti Riserva DOCG 2012
  4. Il Moraccio IGT Sangiovese Toscana 2011
  5. Somnio Brunello di Montalcino DOCG 2011
  6. d'Incanto Vin Santo del Chianti 2009

Il Castelluccio è un bianco fatto da 85% Trebbiano e 15% Malvasia, i due vitigni che da sempre rappresentano questo territorio (e anche la volontà dell'azienda, che si rifà alla tradizione). Devo dire un risultato eccellente, un buon prodotto, fresco, brillante, un'annata poi, quella del 2015, straordinaria e di cui se ne apprezzano davvero tutte le qualità in questo vino.

Veniamo ai Chianti.

Il Chianti The Boss (90% Sangiovese e 10% Canaiolo) è il prodotto che rappresenta la genuinità e la naturalità, un profumo inaspettatamente ruffiano che sprigiona rotondità e piacevolezza (con sorpresa ho appreso che non fa legno, ma solo affinamento in bottiglia), ed in bocca un gusto elegante e molto armonico, giusto equilibrio tra morbidezza ed acidità, quest'ultima attenuata dalle note più gentili del Canaiolo.

Il Chianti Riserva Italo (90% Sangiovese, 5% Canaiolo 5% Colorino) ha un corpo ben più deciso e strutturato, un vino importante di un bel colore rosso rubino intenso, in bocca avvolgente, con sentori di frutti di bosco (mora), ciliegia e confettura di prugna. Un prodotto magnifico che fa 3 anni di affinamento in tonneaux e almeno 3 mesi in bottiglia

Devo dirvi la mia?

The Boss e Italo sono i vini che rappresentano meglio le radici di questa azienda e di questo territorio. Vi consiglio di non farveli mai mancare in cantina (dato soprattutto l'ottimo rapporto qualità prezzo), per una serata con gli amici e con una bella fiorentina (..la bistecca chiaramente!!!☺).

Sala di degustazione. Agricola Tamburini. Firenze, Toscana. Itinerari di VINO. Foto blog Etesiaca

Il Moraccio è l'espressione della raffinatezza, semplicemente tutta dentro ad una bottiglia. 90% Sangiovese e 10% Merlot, quest'ultimo esalta notevolmente l'eleganza di questo vino, ed il risultato è una bella struttura con un mix di aromi di frutti di bosco, lampone, vaniglia (ricordiamo che questo vino fa 8 mesi di affinamento in barriques), che si fanno molto ruffiani e che ti spingono a riassaggiarlo. Una piccola produzione, quella di Moraccio (nel 2011 solo 3000 bottiglie), che si fa solo nelle annate migliori.

Il Brunello è il "Somnio" di Emanuela, un obiettivo importante che è stato raggiunto grazie alla passione, al duro lavoro, ed alla volontà di estendere la proprietà nel territorio di Montalcino, uno dei must del panorama enologico di tutto il mondo.

Montalcino. Agricola Tamburini. Etesiaca. Itinerari di vino

Una limitata produzione per questo vino che rappresenta l'eccellenza, 100% Sangiovese e color rosso rubino tendente al granata (tipico del Brunello), ha sentori di ciliegia, amarena e spezie ed una nota leggermente vanigliata, ed in bocca sprigiona tutta la sua forza, gusto pieno, intenso e molto persistente.

E' bello degustarlo mentre vi fate raccontare la storia di questa meravigliosa avventura iniziata a Montalcino, e tra l'altro, una cosa che non dovrei dirvi ma non resisto, solo per pochissimi, in alcuni periodi dell'anno, e solo su prenotazione, Emanuela vi potrà accompagnare a visitare il suo vigneto "boutique" nella patria del Brunello.

Concludo con Vin Santo, il vino dolce toscano per eccellenza, raccontandovi un piccolo aneddoto.

A quanti di voi non piace questo vino? 

Beh penso a molti, dato che di solito, nei ristoranti o ancor peggio nei supermercati, ci costringono ad assaggiare bottiglie economiche e di scarsissima qualità, che non assomigliano nemmeno lontanamente al Vin Santo. Questo ha portato la maggior parte delle persone a screditare questo prodotto e ad averne numerosi pregiudizi. 

Se avete modo, quindi, vi consiglio, per ricredervi, di degustare quello di Agricola Tamburini, ottenuto da Trebbiano e Malvasia come vuole la tradizione, un tuffo in una dolcezza equilibrata che sa di caramello, miele, frutta candita e fico secco. Un piacere da concedersi a fine pasto anche al posto del dolce.

Emanuela vi aspetta tutti i giorni per farvi assaggiare i suoi prodotti e per la vendita diretta in azienda. Consigliabile la prenotazione a emanuela@agricolatamburini.it o direttamente al numero di telefono 0571680235.

Io la ringrazio tantissimo per l'ospitalità e per avermi dato l'opportunità di scovare, ancora una volta, un altro itinerario di vino!

Ti è piaciuto l'articolo?

ENTRA NELLA TRIBU' DI ETESIACA!

Metti mi piace alla pagina e sarai sempre informato (con discrezione) sugli Itinerari di Vino.

Per te è solo un click, per noi è importante sapere che sei dei nostri!


Scrivi commento

Commenti: 0